Associazione Istruzione Unita Scuola Sindacato Autonomo

Sede Nazionale: Via Olona n.19-20123 Milano Tel/fax+390239810868

giovedì 26 maggio 2011

“Ambasciatori del Gusto...”

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per la Programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali
Direzione Generale per gli Affari Internazionali Ufficio V - Autorità di Certificazione fondi strutturali e Cooperazione bilaterale Paesi UE


Ecco
il protocollo d’intesa tra il MIUR - Direzione Generale Affari Internazionali e MAE - Istituto Italiano di cultura a Londra - “Ambasciatori del Gusto...”.

Lo scorso mese di marzo questa Direzione ha firmato un protocollo d’intesa, di durata triennale, con l’Istituto Italiano di Cultura a Londra, dal medesimo Istituto promosso e caldeggiato, finalizzato alla promozione dell’enogastronomia italiana all’estero attraverso la realizzazione di stages e tirocini formativi per gli studenti degli Istituti Professionali – settore servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera (ex IPSSAR) italiani.

In particolare, come definito dall’art. 4 dell’intesa, “le iniziative consistono in manifestazioni denominate “Ambasciatori del Gusto” che si sviluppano attraverso eventi di varia forma e contenuto, al fine di presentare e promuovere la cultura italiana.
I singoli eventi possono essere realizzati in collaborazione con partner pubblici e privati.

Questa Direzione Generale intende, quindi, proporre agli Istituti Professionali – settore servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera - di partecipare all’iniziativa presentando un proprio programma di attività.

L’Istituto Alberghiero partecipante alla manifestazione dovrà destinare al programma un determinato numero di docenti/esperti (almeno uno di tecnica di cucina e/o uno di sala) ed un adeguato numero di studenti (in genere tra 10 e 15) per svolgere le attività necessarie al buon andamento della manifestazione.

Le manifestazioni saranno attuate attraverso accordi specifici tra l’Istituto Italiano di Cultura e l’Istituto selezionato che, una volta conclusi, andranno inviati per conoscenza anche a questa Direzione Generale.
Gli accordi dovranno prevedere il numero dei docenti e degli studenti partecipanti alla manifestazione, i dettagli finanziari e le coperture assicurative.”

Per il finanziamento dell’iniziativa sarà possibile utilizzare i fondi d’istituto, i fondi dei finanziamenti dell’alternanza scuola lavoro, i fondi erogati ex L. 440/97, i fondi provenienti da finanziamenti di progetti FSE (per le regioni appartenenti all’obiettivo convergenza – Campania, Puglia, Calabria e Sicilia) nonchè sponsorizzazioni di Privati o di altre Amministrazioni Pubbliche (a titolo di esempio, Regione, Provincia, Camera di Commercio).

L’Accordo stipulato con l’Istituto Italiano di Cultura prevederà, altresì, nel dettaglio la ripartizione degli oneri a carico dei soggetti partecipanti. A carico dell’Istituto scolastico resteranno in ogni caso le spese di viaggio e trasferta, i trasporti locali, il pernottamento e le spese di vitto.

L’Ufficio V di questa Direzione, d’intesa con l’Istituto Italiano di Cultura di Londra, provvederà a selezionare le scuole invitate a partecipare all’iniziativa.
Le candidature per l’anno 2011, da parte degli Istituti interessati, dovranno avvenire inviando, debitamente compilato, il modulo allegato all’indirizzo di posta elettronica dgai.ufficio5@istruzione.it entro e non oltre il 15 settembre 2011.

Le partenze saranno calendarizzate nel periodo ottobre-dicembre 2011, secondo quanto prospettato nella candidatura dall’Istituto scolastico partecipante.

Non saranno prese in considerazione candidature inviate oltre i termini.

I requisiti minimi per la partecipazione sono:
presenza di almeno 8 studenti;
periodo di permanenza di almeno 15 giorni (per periodi superiori è necessario presentare più candidature)
Il MIUR – Direzione Generale Affari Internazionali, potrà riconoscere a 10 Istituti scolastici partecipanti, selezionati sulla base dei criteri di seguito specificati, un rimborso spese massimo di 3.000,00€, dietro presentazione dei relativi giustificativi.
Si specifica che sarà data priorità agli Istituti che non necessitano di finanziamenti da parte di questa Direzione Generale.

Fra gli Istituti che, invece, necessitano di supporto finanziario, saranno individuati i 10 beneficiari selezionati sulla base di una chiara ed esaustiva corrispondenza ai seguenti criteri:

articolazione ed originalità del menu proposto;
capacità di contribuire in modo significativo alle spese;
periodo di partecipazione (tra ottobre e dicembre 2011);
numero di allievi partecipanti;
Secondo i criteri in precedenza precisati sarà anche tenuta presente la provenienza geografica degli Istituti al fine di consentire un’adeguata rappresentatività di tutto il territorio nazionale e delle sue tradizioni gastronomiche.

Le candidature devono essere presentate inviando, esclusivamente via email all’indirizzo dgai.ufficio5@istruzione.it, il modello allegato, compilando entrambi i fogli di lavoro da cui risulta costituita (domanda e dettaglio costi).

Nell’oggetto dell’email andrà specificato:
Candidatura AdG – USR ........... – partenza mese ottobre (ovvero novembre o dicembre)

Gli Istituti scolastici selezionati saranno tempestivamente avvisati ed invitati a prendere contatti diretti con l’Istituto Italiano di cultura di Londra per definire l’accordo ed i dettagli organizzativi.

Eventuali ulteriori informazioni potranno essere richieste via email all’indirizzo dgai.ufficio5@istruzione.it ovvero al numero di fax 06.5849.3698.

A questa prima annualità “sperimentale” potranno far seguito altre e più significative sessioni qualora, come si auspica, si riscontrasse una valutazione pienamente positiva dell’iniziativa e vi fosse, per questa Direzione, la necessaria disponibilità di bilancio.
Il DIRETTORE GENERALE F.to Marcello Limina

Allegati
Dettagli tecnici Scarica
Domanda di partecipazione Scarica